Tutti ossessionati da Beppe Grillo

maggio 12, 2011 § 4 commenti

Devo dire che mi sorprende un po’ questa ossessione che sta contagiando tutti; forse parlare di Beppe Grillo è fashion … boh?!

Di fatto si è creato uno schieramento trasversale che si sta scagliando contro le uscite del povero Beppe.
Penso ad Alessando Capriccioli che prima ci ha scritto un Bestiario (peraltro bello) e poi, pesantemente insultato, ha risposto sul suo blog Metilparaben; penso ad Alessandro Gilioli che ne ha parlato (qui e qui) sul suo blog Piovonorane; ma penso anche a Giuliano Ferrara che al Saltimbanco Genovese ha addirittura dedicato una puntata di Radio Londra; e questo per non citare che i più recenti.

Ora intendiamoci, sono spesso (praticamente sempre) in sintonia con Capriccioli e Gilioli (un po’ meno con Ferrara, in effetti) ma questa volta, fatta salva la sacrosanta difesa di fronte ad un insulto diretto, c’è qualcosa che mi sfugge.
Forse ci stiamo dimenticando che Beppe Grillo è un comico?
Voglio dire che non mi è mai capitato di vedere tanta passione nel commentare, attaccandole o difendendole, le battute di Crozza o della Littizzetto, che comunque nei loro monologhi fanno politica a tutti gli effetti.
Perchè tanto scandalo se Grillo ha dato del “buson” a Vedola? Cosa c’è di diverso nel dare del “puttaniere” a Berlusconi? Ognuno giudicherà secondo la propria coscienza queste che comunque, per quanto grevi, devono rimanere le battute di un comico, di un giullare.

Oppure -e questo farebbe infinita tristezza- qualcuno pensa che la gente non sia più in grado di distinguere tra le dichiarazioni di uno statista e quelle di un Buffone?

Annunci

Tag:, , , , , ,

§ 4 risposte a Tutti ossessionati da Beppe Grillo

  • jackilnero ha detto:

    Beppe Grillo non è un comico se sale sul palco per le amministrative a sostenere un movimento.
    Altrimenti, è un comico sempre, e quando dice che “bisogna darsi una mossa tutti” ci prende tutti per il culo a suon di battute.

    Se stai parlando di cose “vere” e faiuna gaffe come quella del buson, chiedi scusa (come peraltro fece ai tempi degli Inti Illimani mi pare) .. non c’è nulla di strano. Tutti i grillini a difenderlo a spada tratta mi inquietano, cosi come tutti gli altri ad attaccarlo per stupidaggini

  • Staserabrodino ha detto:

    Mmmm… non mi hai convinto del tutto.
    Magari non sarà ” [… ] un comico se sale sul palco per le amministrative a sostenere un movimento […]” ma di certo non è nemmeno un politico sensu strictu.
    Ho l’impressione che dovremmo fare un po’ “la tara” alle sue esternazioni (esattamente come si fa per gli altri comici), non foss’altro che per il fatto che tutto questo parlare di lui diventa una cassa di risonanza per la quale lui nemmeno ringrazia.

    Sulle scuse e sulla inquietudine che mi danno gli ossessionati (grillini o anti-grillini che siano) mi trovi completamente d’accordo.

  • jackilnero ha detto:

    Già! 🙂

  • Walter ha detto:

    Beppe Grillo è il prototipo di politicante che piace alle masse: è un agitatore di folle, uno che fa leva sui malcontenti per far incazzare la gente, come è stato definito da molti, è un mattatore di piazze. Se teniamo conto del sarcasmo, le battute e la terminologia da osteria, che fanno parte del suo repertorio, con l’italiano medio ha fatto tombola.

    Per molti versi mi ricorda Mussolini, anche se utilizza vocaboli differenti e temi distanti, resta pur sempre un oratore dai modi di fare da “ducetto” e da impetuoso trascinatore.

    E’ oltremodo un abile attore, quando sale sul palco è molto scenico anche nel gesticolare e nell’uso della mimica facciale.

    E’ un comunicatore nato, ripeto, in italia ha fatto tombola; gli manca soltanto quel po’ di cattiveria e di consenso alto-borghese e tra un paio d’anni ce lo potremmo ritrovare alla finestra di piazza venezia .

    Non mi sorprendo piaccia così tanto alla gente, che in molti siano disposti a seguirlo, e in tanti vorrebbero essere al suo posto.

    Ti meravigli che un comico(o satiro) faccia politica? Ma chi è mai nato con la targhetta di “politico” addosso?
    Girolamo Savonarola non fu al tempo un frate domenicano?

    Ciao.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Tutti ossessionati da Beppe Grillo su Staserabrodino.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: