Basta con la favola dei Mac immuni ai malware!

maggio 18, 2011 § 1 Commento

Per anni abbiamo sentito la favola che i nostri Mac erano immuni ai malware e per anni abbiamo letto le previsioni di chi ci diceva che prima o poi sarebbero arrivati i problemi; i problemi non sono ancora arrivati, ma se una volta tanto noi ci si muovesse prima?

A me piace pensare che a credere nella favola non siano i Mac Users; noi dovremmo sapere che le minacce informatiche per Mac OS esistono; piuttosto questa immunità è uno di quei miti sui Mac che si tramandano da anni, quelle cose tipo che non esistono virus, che mancano un sacco di programmi utilissimi, che è difficile imparare, che non esiste il tasto destro del mouse, che un Mac costa un sacco di soldi…

Ma oggi ci troviamo di fronte ad una situazione inedita: Apple ora vende un sacco, e attira l’attenzione di hacker e buontemponi i quali, non avendo di meglio da fare, si son finalmente messi a scrivere malware anche per noi.

Dirò di più: nel 2008 Adam O’Donnell, novello Nostradamus, predisse che i malware per Mac OS sarebbero letteralmente esplosi quando il sistema operativo avesse raggiunto il 16% di quota di mercato;
lo fece qui, ma il paper originale -che non è quello dell’immagine- è disponibile solo a pagamento.
Oggi siamo al 15%.

Per dirla con Michael Sutton di Zscaler, “Stiamo assistendo alla comparsa di malware specifici per Mac che non avevamo mai visto prima“.

Prima MacDefender  e ora la segnalazione di una sorta di Kit per il fai-da-te del piccolo criminale (roba da web profondo, non lo troverete su Google). Questo simpatico kit, il Weyland-Yutani BOT, produce in pochi secondi dei Trojans con i quali creare un esercito di computer zombi dormienti sarà una passeggiata
(se siete interessati a tutti i noiosissimi particolari tecnici leggete questo post).

La verità è che è arrivato il business. Il problema è che da un lato i Mac che hanno un sistema anti-malware sono ancora una minima parte  e dall’altro Mac OS è diventato un terreno di conquista appetibile. Leggi: pericolo (Certo, vien da chiedersi se la tanto vantata sicurezza dei Mac non fosse dovuta solamente al fatto che il settore non era economicamente attraente).

Dunque coraggio: sfatiamo tutte le favolette che ci riguardano:
Il tasto destro del mouse c’è; i Mac sono facili da usare ; sul Mac girano tutti i software, anche quelli pensati per altri OS; i Mac non costano un sacco di …
(‘nzomma, questa magari proprio una favola non è…)

Ma soprattutto: anche sul Mac bisogna avere un antivirus!

Annunci

Tag:, , , ,

§ Una risposta a Basta con la favola dei Mac immuni ai malware!

  • Robert Maroon ha detto:

    Il Mac si sta diffondendo piu’ che negli anni passati e sta diventando un bersaglio appetibile, ed ecco che vengono fuori cavalli di troia (Mac defender) o malware vario (i crack per iWorks con sorpresa).

    Ma il problema non e’ l’esistenza o meno di malware: e’ l’utente che lo lancia, sia sotto windows, sia sotto OSX.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Basta con la favola dei Mac immuni ai malware! su Staserabrodino.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: